Costi per l’installazione dello scaldabagno a gas: diffidare da preventivi troppo bassi

Sono molte le persone che decidono di acquistare uno scaldabagno a gas per provvedere al fabbisogno di acqua calda per uso sanitario. Se da una parte è importante scegliere un dispositivo che garantisca risultati soddisfacenti, dall'altra è necessario porre attenzione alla qualità dell'installazione che potrebbe rendere vane le buone performance dello scaldabagno.

Come scegliere uno scaldabagno a gas

In commercio si possono trovare diversi modelli di scaldabagno divisi per fasce di prezzo. In linea di massima è un dispositivo che si può ritenere economico, funzionale e molto semplice da utilizzare. Tuttavia, a seconda della tipologia scelta, è possibile ottenere ulteriori vantaggi.

Lo scaldabagno con la migliore resa è senza dubbio quello a condensazione. È la tecnologia di ultima generazione che sfrutta lo stesso principio di funzionamento delle caldaie, ovvero l'impiego dei fumi di scarico per riscaldare l'acqua. I vantaggi sono una notevolmente riduzione dei consumi e disponibilità d'acqua calda in brevissimo tempo. Sono apparecchi più complessi e dai costi che possono tranquillamente superare i 1000 euro.

Volendo risparmiare, si può scegliere un modello ad accensione istantanea o ad accumulo. Il primo avvia la fiamma solo quando l'utente richiede acqua aprendo il rubinetto. Sono in assoluto gli scaldabagno più economici (si trovano a cifre attorno ai 150 euro) ma con lo svantaggio che richiedono più tempo per ottenere l'acqua calda. Per ovviare a questo inconveniente esistono i modelli da accumulo che, come dice la parola stessa, immagazzinano acqua in un serbatoio e la mantengono ad una temperatura costante preimpostata dall'utente. Contro hanno consumi energetici maggiori, così come le dimensioni di ingombro.

La scelta dipende dal tipo di situazione, dalla grandezza del locale dov'è prevista l'installazione, se il montaggio avviene all'interno o all'esterno o la necessità di sostituire un determinato modello esistente. Per evitare di prendere la decisione sbagliata, basta rivolgersi ad un idraulico competente che saprà certamente consigliare al meglio.

Costi per l'installazione

Un fattore da tenere presente sono anche i costi per l'installazione dello scaldabagno a gas. È bene sapere che di tratta di un intervento che richiede un tecnico qualificato e non di un idraulico qualsiasi. Ci sono una serie di severe normative da rispettare e alla fine dei lavori verrà rilasciato un certificato di conformità che attesta il rispetto delle normative stesse e un'installazione eseguita a regola d'arte. Un consiglio è diffidare da preventivi troppo bassi che potrebbero celare il mancato rispetto delle norme di sicurezza e delle scarse conoscenze. In generale la spesa per l'installazione varia tra i 100 e 300 euro a seconda dei casi.

Come trovare un tecnico affidabile

Valutare i costi per l'installazione dello scaldabagno a gas è certamente importante e richiede il confronto tra diversi preventivi. Oggi, grazie a siti come Instapro, si possono in breve tempo ottenere diverse offerte da parte di professionisti, qualificati, seri e in grado di garantire lavori eseguiti a regola d'arte. Il cliente non deve far altro che visitare la home page di Instapro, compilare il modulo di richiesta online nelle relativa sezione e aspettare di ricevere comodamente per mail tutti i preventivi. L'attesa è breve e la soddisfazione certa, potendo scegliere l'offerta ritenuta migliore e contattare il professionista per ulteriori informazioni. Tutto naturalmente senza impegno e costi aggiuntivi.

You Might Also Like